AI & sicurezza e cybersecurity

La sicurezza è un settore nel quale, negli ultimi anni, ha assunto un ruolo chiave lo sviluppo del mondo digitale. Un sistema digitale non adeguatamente protetto e non in grado di dare opportune garanzie di resilienza e robustezza, non può rappresentare una soluzione adeguata, soprattutto per quanto riguarda le infrastrutture critiche, ma non solo. Il problema della sicurezza informatica presenta una serie di declinazioni specifiche relative alle caratteristiche dei dispositivi o delle applicazioni da proteggere (cloud, computer, mobile, network, web, Internet of Things, sistemi robotici); tuttavia le basi metodologiche  della sicurezza intesa come cyber security, sono tipicamente legate a  diverse discipline dell’Informatica: crittografia per i meccanismi di protezione degli accessi ed autenticazione, ingegneria del software per  l’analisi dei programmi, sistemi distribuiti per blockchain, sistemi operativi per la protezione delle risorse di calcolo. Nell’ambito più generale della sicurezza nella società, che è il focus della presente proposta, hanno un ruolo centrale problematiche come la protezione della privacy, i sistemi trustworthy (degni di fiducia) e la cyber  intelligence. Un elemento comune nell’approccio ai problemi e agli scenari sopra delineati è la ricerca fondazionale di nuovi metodi e tecniche di Intelligenza Artificiale all’intersezione tra knowledge representation, reasoning, planning, machine learning, natural language processing e vision – che avranno un impatto importante in molte applicazioni nel campo della sicurezza. Il Dottorato in AI con la caratterizzazione security, oltre alla componente di base e metodologica in AI, avrà una significativa componente interdisciplinare, che consentirà di approfondire gli aspetti applicativi di specifico interesse. Inoltre, esso si avvarrà di una forte collaborazione e sinergia con le istituzioni che operano nel campo della sicurezza e con tutti gli attori del mondo industriale e dei servizi, per la definizione di scenari applicativi e l’individuazione di sfide tecnologiche in ambito sicurezza.

Ateneo Capofila: Sapienza Università di Roma

Atenei ed enti partecipanti: Politecnico di BARI, Libera Università di BOLZANO, Università degli Studi di BRESCIA, Università degli Studi di CAGLIARI, Università della CALABRIA, Università di GENOVA, Fondazione Bruno Kessler

Atenei ed enti associati: Istituto di Informatica e Telematica, Università degli di Bergamo, Università del Sannio

Borse bandite a.a. 2021-2022: 30 (bando di ammissione, scadenza 23 Luglio 2021 ore 13:00)

Collegio dei docenti: https://phd.uniroma1.it/web/COLLEGIO-DEI-DOCENTI-DOTTORATO-NAZIONALE-IN-INTELLIGENZA-ARTIFICIALE_nB3764_IT.aspx